Il corso di Test e psicodiagnostica mira a fornire competenze relative ai principi della diagnosi psicologica e dell'implementazione del processo psicodiagnostico nella pratica clinica.

Al termine del corso gli studenti dovranno dimostrare di:

- conoscere e comprendere differenti approcci alla diagnosi psicologica;
- conoscere, comprendere criticamente i principi alla base della formulazione del caso e della restituzione psicodiagnostica in età adulta e evolutiva;
- sapere integrare le proprie conoscenze sui test e sulla valutazione diagnostica all'interno del setting clinico e nella formulazione della restituzione;
- comunicare con chiarezza gli argomenti affrontati nel corso con servendosi del vocabolario proprio della disciplina.


Il corso approfondisce il processo di diagnosi in psicologia clinica, fornendo un quadro dei prinicipali temi, teorici e pratici, legati alla formulazione del caso e alla restituzione clinica. In particolare, saranno oggetto di studio e approfondimento:

- il concetto di diagnosi psicologica e la formulazione del caso;
- differenze tra approccio descrittivo e dimensionale;
- le aree di funzionamento;
- la diagnosi secondo diversi approcci teorici (psicodinamico, cognitivista, sistemico);
- integrazione degli strumenti nella formulazione del caso (test, ragionamento clinico, soggettività);
- scrittura del report diagnostico;
- la restituzione: per chi, quando e come.

Saranno poi forniti cenni riguardo le specificità della formulazione del caso in età evolutiva e in ambito forense.


‼️ In accordo con le Linee guida di Ateneo, il corso per l'a.a. 2021/2022 si svolge tramite lezioni frequentabili in presenza, compatibilmente con la situazione sanitaria e le relative restrizioni. Tutti i materiali del corso saranno disponibili su KIRO.


La bibliografia è identica per frequentanti e non frequentanti.


Per la parte scritta e orale dell'esame:
• Abbate, Andraos (2019). 
Scrivere la relazione psicodiagnostica. Raffaello Cortina, Milano.
• Dazzi, Lingiardi, Gazzillo (2009). La diagnosi in psicologia clinica. Raffaello Cortina, Milano (capitoli 1, 2, 3, 4, 5, 6, 9, 10, 11, 12).
• Materiali di approfondimento forniti a lezione (slides, articoli scientifici).

Solo per la parte orale dell'esame, un testo da leggere a scelta tra i seguenti:
• Mc Williams (1999). 
La diagnosi psicoanalitica. Astrolabio, Roma.
• Nesse (2020). Buone ragioni per stare male. Bollati Boringhieri, Torino.
• Ruggiero, Sassaroli (2013). Il colloquio in psicoterapia cognitiva. Raffaello Cortina, Milano.



Per ulteriori informazioni è possibile contattare la docente all'indirizzo: ilariamariaantonietta.benzi@unipv.it