Il corso di psichiatria richiede che lo studente abbia già familiarizzato con le diverse discipline cliniche specialistiche; è infatti importante affrontare lo studio delle malattie mentali dopo avere preso confidenza con le malattie somatiche. Dopo avere introdotto la storia della psichiatria in rapporto alla evoluzione delle neuroscienze e, soprattutto, in relazione alle modificazioni dei rapporti sociali, verrà esaminato l'approccio al paziente psichiatrico e la semeiotica psicopatologica. Saranno quindi presi in considerazione i principali capitoli dei disturbi mentali (schizofrenia e altre psicosi, disturbi dell'umore, disturbi d'ansia, disturbi di personalità, disturbi relativi ad alimentazione, sonno, attività sessuale, disturbi da utilizzo di sostanze, disabilità cognitiva, disturbi dello spettro autistico. Una ricognizione dei principali interventi psicofarmacologici, psicoterapici e riabilitativi concluderà il corso.