Obiettivi formativi specifici

Obiettivo principale del corso è la costruzione di conoscenze di base circa le principali proprietà fisiche della

Terra solida e circa il loro ruolo nelle fenomenologie di tipo essenzialmente fisico che caratterizzano l'intero

corpo del nostro pianeta.

Lineamenti del corso

Lezioni frontali

Richiami riguardanti: i campi scalari e vettoriali, gli operatori differenziali, i campi conservativi, campi

solenoidali, campi rotazionali, il teorema della divergenza o di Gauss, il teorema della circuitazione o di

Stokes, le equazioni di Maxwell.

Il campo gravitazionale terrestre e il suo ruolo nella costruzione del modello densitometrico, campo

gravitazionale normale e anomalie gravimetriche, elaborazione dei dati e relazione con le strutture crostali.

Il campo magnetico terrestre, caratteristiche osservative e ipotesi sulle sorgenti profonde, comportamenti

magnetici delle rocce crostali e anomalie magnetiche, trattamento dei dati e relazioni con le strutture crostali.

Teoria dell'elasticità, moduli elasto-dinamici, onde elastiche, generazione, propagazione e geometrie dei

raggi sismici in condizioni sia di discontinuità, sia di gradienti di velocità, determinazione di epicentri e di

profondità ipocentrali.

Cenni di geocronologia, cenni sulle equazioni che governano la conduzione del calore.

Esercitazioni

Simulazione numerica di anomalie gravimetriche.

Propedeuticità

Il corso prevede un rapporto di propedeuticità con l'insegnamento di Fisica (9 CFU) del medesimo Corso

di Laurea.

Modalità di insegnamento

Il corso si compone principalmente di lezioni frontali.

Modalità di accertamento dei risultati di apprendimento

Il corso prevede un esame orale.